Il TGwebtvPuglia

Bonus operatori sanitari. Dimenticati i volontari del 118 ,
Impegno del consigliere regionale Giuseppe Turco a presentare un emendamento che preveda apposite risorse per  “gli invisibili”. “Il bonus agli operatori sanitari che in Puglia hanno affrontato l’emergenza sanitaria covid-19 è sicuramente un atto di giustizia sociale. E nessuno può dire il contrario: uomini e donne che con alto senso del dovere, dedizione e professionalità hanno dovuto gestire un virus sino a quel momento ignoto e infimo.

 

Contributo una tantum per un totale di 420.000 euro a sostegno della genitorialità dei lavoratori e delle lavoratrici costrette
a sospendere l’attività a causa del Covid-19. Pubblicato sul Burp l’avviso per l’erogazione di un contributo Una tantum di euro 200,00 a sostegno della genitorialità grazie al Fondo pubblico privato costituito presso l’Ente bilaterale del Terziario e Distribuzione delle Province Bari Bat.  Ne dà notizia l’assessore al Welfare Salvatore Ruggeri che dichiara: “Siamo vicini ai lavoratori e alle lavoratrici in questo momento difficile e soddisfatti che il Fondo per la genitorialità possa essere messo a disposizione di coloro che sono stati particolarmente colpiti dalla pandemia.

 

Contributi a fondo perduto per implementare i servizi online delle librerie indipendenti pugliesi”. E’ quello che chiede il consigliere regionale Antonio Trevisi M5s.
Il pentastellato ha depositato una mozione per impegnare la giunta a individuare risorse economiche aggiuntive a quelle messe a disposizione del Governo nazionale da destinare alle librerie indipendenti pugliesi, attraverso la pubblicazione di un apposito avviso pubblico per la concessione di contributi a fondo perduto per l’implementazione dei sistemi informatici per la vendita online e di forme di collaborazione con gli istituti scolastici

 

Fase2: Turismo. Dichiarazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia

In Puglia le strutture alberghiere  lanciano offerte, ora tocca alle istituzioni.
“Come abbiamo già detto in questi mesi, il settore turistico – uno dei principali motori dell’economia pugliese – è fortemente penalizzato.
Molte strutture si sono attrezzate autonomamente per il rilancio del comparto, a partire dal marketing territoriale fino alle offerte ai turisti.

 

 

BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO 29 MAGGIO 2020
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi venerdì 29 maggio 2020 in Puglia, sono stati registrati 2.642 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono risultati positivi 4 casi 5 i decessi.

 

 

Redazione webtvPuglia