ORDINANZA PROTEZIONE CIVILE, L’APPELLO DI DISTASO E MELCHIORRE (FDI)

Il Coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia Bari, in conformità con quanto già anticipato dai competenti organi di Partito, a livello nazionale e regionale, ritiene di far proprie talune indicazioni e di ulteriormente specificarle per quanto riguarda il vasto territorio della Città Metropolitana di Bari.
In particolare per quanto concerne l’ordinanza della Protezione Civile n.658 del 29 marzo u.s., con la quale vengono destinate somme per un importo complessivo di 400mln di €, riteniamo di dover ribadire la premura che tali somme giungano in modo effettivamente celere ai cittadini più bisognosi, superando ogni vincolo burocratico reso effettivamente superfluo dall’utilizzo, nelle forme dovute, del meccanismo dell’autocertificazione, cui dovranno far seguito i dovuti controlli da parte delle Autorità preposte.
Naturalmente, l’utilità di tale stanziamento è correlata alla gestione della prima fase emergenziale dal punto di vista delle necessità dei più bisognosi, ma non potrà sussistere laddove non si prevedano, da subito, ulteriori somme da stanziare a questo specifico scopo.
È stato infine evidenziato, d’altra parte, come i 4.3mld di € dichiarati dal Presidente del Consiglio, non costituiscano risorse aggiuntive per i Comuni ma un’anticipazione delle risorse del Fondo di solidarietà di carattere ordinario e come tale destinato anche alla spesa sociale per disabili, minori ed anziani (che sussiste a prescindere dalla fase emergenziale in corso).
Antonio Distaso
Filippo Melchiorre