Il TG Web TV Puglia

EMERGENZA CORONAVIRUS.
Emiliano convoca un incontro urgente con i Sindaci, i Presidenti di provincia e il Partenariato Socio Economico : “INCENTIVARE LO SMARTWORKING OVUNQUE SIA POSSIBILE, NEL PUBBLICO E NEL PRIVATO”.Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano sabato pomeriggio (ieri ha convocato in videoconferenza, un incontro urgente sull’emergenza Covid in Puglia con i sindaci delle città capoluogo e i presidenti di provincia prima, e successivamente i rappresentanti del partenariato socioeconomico. Molti i punti evidenziati, che il presidente Emiliano ha ritenuto necessario approfondire con il confronto odierno, per cercare di fare “l’impossibile per rallentare i contagi” nelle prossime due settimane.
 
BUONI SERVIZIO MINORI, ROSA BARONE: “SBLOCCATI 14 MILIONI. FONDI GIÀ A DISPOSIZIONE DEGLI AMBITI”“Oggi in Giunta sono state approvate due delibere importanti per la copertura dei buoni servizio per disabili, anziani non autosufficienti e minori. Dopo essere riusciti a trovare le risorse per finanziare tutte le 6321 domande ammissibili per i buoni servizio per anziani e disabili, sono orgogliosa di poter annunciare lo sblocco dei fondi regionali per i buoni servizio per i minori”.
 
CONTINUA LA SOMMINISTRAZIONE VACCINI. La Puglia procede in questa attività attestandosi anche oggi (sabato 20 marzo) in cima alla classifica nazionale, con l’84,2% di vaccini effettuati preceduta solo dalla Valle d’Aosta e dalla Provincia autonoma di Bolzano: 489.661 dosi somministrate a fronte di 581545 dosi consegnate (dati aggiornati alle ore 15.30 di sabato 20 Marzo). “I numeri ci dicono che i cittadini hanno fiducia nel vaccino ed è questo il dato più significativo – ha detto l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco – in questa giornata di sabato abbiamo vaccinato oltre 7mila persone utilizzando, a seconda delle fasce di popolazione, i vaccini Pfizer, Moderna e Astrazeneca. Andiamo avanti senza sosta per mettere in sicurezza la popolazione, appena arrivano le dosi siamo pronti a somministrarle”.
 
PRIORITÀ ALLA SCUOLA E AI BISOGNI EDUCATIVI, SOCIALI E CULTURALI DI MINORI E ADOLESCENTI
Presentato nella riunione di Giunta Regionale tenutasi  lunedì 15 marzo 2021, il primo documento di strategia regionale per il contrasto delle povertà educative, a firma degli Assessori Sebastiano Leo (Istruzione, Formazione e Lavoro), Rosa Barone (Welfare) e Massimo Bray (Cultura). Il documento, frutto di un lavoro interdisciplinare indicato dal programma di governo, mette a sistema per la prima volta un quadro articolato di bisogni educativi e sociali per proporre una strategia d’intervento regionale complessa e interdisciplinare
 
Ufficio Stampa Web TV Puglia